Dopo la parentesi estiva – un periodo di meritato riposo per tutti – arriva l’inizio dell’anno pastorale e riprendiamo l’incontro delle terze domeniche di ogni mese: l’incontro delle Famiglie.

Questa riunione conviviale, che si tiene presso alcune Case di Apostolato dell’Opera della Chiesa, è un momento gioioso di comunione e allegria cristiana per tutti i membri della famiglia.

In Spagna, si organizza, per la zona del centro, nella casa de El Pinar de las Rozas (Madrid), e per la zona dell’Andalusia, nella casa natale della Madre Trinidad (Dos Hermanas, Siviglia). In Italia, l’incontro si organizza presso la casa San Paolo (Rocca di Papa, Roma).

Questo incontro è, per inciso, una riunione in un ambiente disteso dove si fa palpabile la presenza del Signore: “dove due o tre sono riuniti nel mio nome, Io sono in mezzo a loro”. E’ per questo che cominciamo il Giorno del Signore celebrando al mattino la Santa Messa, come momento principale della giornata. Subito dopo, il pranzo -all’aria aperta se il tempo permette, o nei saloni- è un’ottima occasione per condividere la gioia di sentirsi parte della grande famiglia dei figli di Dio, condividendo in maniera semplice e spontanea, tanti dolciumi, tante delizie casarecce… inquietudini, gioie, esperienze e desideri delle famiglie. Vengono direttamente alla memoria, le immagini della Chiesa nascente presente nei primi capitoli degli Atti degli Apostoli: “la perseveranza nella preghiera unanime” e “la gioia e la semplicità del cuore” che tanto attiravano coloro che osservavano.

Al pomeriggio, mentre i bimbi e le bimbe si divertono con i giochi e le attività che per loro si organizzano, e hanno un momento di formazione e la visita a Gesù nel Tabernacolo, gli adulti approfittano dei piatti forti spirituali della giornata: un discorso o un video della Madre Trinidad seguito da un arricchente colloquio. Coloro che seguite più o meno abitualmente questo blog, state già gustando una piccola parte dell’immensa luce con cui Dio sta inondando la sua Chiesa attraverso la Madre Trinidad. Che bene fa ricevere questa luce a noi e alle nostre famiglie in questo ambiente di condivisione e espansione con tante altre famiglie cristiane, per rendere la nostra fede più viva e che sia lei che orienti e dirigga la nostra vita!

Tutto questo in un ambiente amichevole e di vera unione al Signore, ciò che fa di questa “Domenica delle Famiglie”, un giorno festivo, tanto per chi viene la prima volta come per i più assidui. Un vero riposo e un rinnovamento umano e spirituale.