A causa del peccato ci separiamo da Dio. E il Padre, vedendo che avevamo stravolto il suo piano eterno, «in un’effusione di amore e misericordia sull’uomo caduto» ha mandato il suo unico Figlio perché ponesse la sua dimora in tutte le anime che sono in grazia.

Rispondiamo dando un tetto al Signore della nostra vita. Accogliamo il «dolce Ospite» che viene a vivere nella nostra anima affinché «abbiamo vita e vita in abbondanza».

 

          Anima cara, ascolta, sta’ attenta, ché, nel tuo intimo, il Signore ti bacia e ti comunica il segreto infinito della sua vita trinitaria. Perciò, verso dentro! (1-2-64)

          L’Amore infinito, nella tua anima, ti sta avvolgendo, amando, baciando e santificando, donandoti calore familiare e riparo di Padre. In attesa della tua risposta, t’invita ad ascoltarlo. E tu, cosa fai? Su, entra dentro…!, ché Dio ti guarda e ti chiede il tuo sguardo soltanto per Sé. (1-2-64)

          Dio è dentro di me… Io sono dentro di Dio… Che dolce realtà! (9-7-75)

          Dio sempre sta in me amando, ed io sono solito tenerlo in me dimenticato. Così è Dio…! Così sono io…! (30-11-66)

          Dentro di noi c’è Dio; facciamo silenzio per ascoltarlo. Dio ci bacia… Dio ci parla… Dio ci ama…! (25-1-75)

          Signore, quanti ti cercano fuori e non ti trovano, perché Tu stai dentro nella profondità fonda del nostro recondito! (13-4-76)

          Sei tempio vivo della Trinità, e tutto Dio, dimorando in te, ti chiede corrispondenza d’amore. (20-3-62)

          Sai che nella tua anima il Padre ti sta sillabando tutto il suo essere mediante il suo Verbo, solamente per te, nello stesso istante in cui ti bacia con il suo Bacio sostanziale d’amore mutuo ed amoroso? (18-12-60)

          Nella nostra anima sta l’Amore infinito con sussurro sacro baciandoci nel silenzio amoroso della sua vicinanza; rispondiamogli. Lo Spirito Santo vuole operare nel nostro intimo. Cerchiamo di percepirne l’aleggiare amoroso facendo silenzio. (13-3-75)

          Sai che tu sei tempio vivo di Dio…? Quindi, attento, almeno tu che lo sai! (11-9-62)

          Il Maestro è nella tua anima e ti chiama per cenare con te oggi. Come risponderai a tale appuntamento d’amore? (12-11-63)

          Come è dolce sentire l’Essere dentro l’anima, che ama e chiede amore, che riposa e dà riposo…! Questo è sapere di vita eterna in esilio. Adoriamo l’Essere nel nostro cuore, ché Egli palpita nel nostro petto. (8-1-75)

 

 
Madre Trinidad de la Santa Madre Iglesia